Che cos’è Assimpredil, la più grande realtà territoriale delle imprese di costruzione

Fondata nel 1945 Assimpredil Ance è l’Associazione delle imprese edili e complementari delle provincie di Milano, Lodi, Monza e Brianza. È la più grande realtà di ANCE, l’Associazione delle imprese di costruzione di Confindustria. Dal 2021 la guida Regina De Albertis

27 Set 2022
Regina De Alberetis, presidente Assimprendil ANCE

Fondata nel 1945 Assimpredil Ance è l’Associazione delle imprese edili e complementari delle provincie di Milano, Lodi, Monza e Brianza. Assimpredil è la più grande realtà di ANCE, l’Associazione Nazionale che rappresenta le imprese di costruzione nel mondo Confindustria.

A costituire Assimpredil, che ha una doppia sede a Milano e Monza, è una filiera molto articolata di imprese di piccole, medie e grandi dimensioni che operano nella rigenerazione urbana, nell’edilizia abitativa, commerciale, terziaria e produttiva, nella messa in sicurezza del territorio, nella realizzazione delle infrastrutture e delle opere pubbliche.

A riassumere bene la mission di Assimpredil Ance è la parola d’ordine “dalla parte di chi costruisce”, che secondo l’Associazione vuol dire cogliere sfide e opportunità in un settore dinamico, anticipare le tendenze della società, assicurare relazioni solide con le istituzioni e valorizzare la grande tradizione professionale del comparto.

Altro importante obiettivo dell’Associazione è dare voce all’industria delle costruzioni nel mondo economico, politico, sociale e istituzionale, sostenendo la competitività delle imprese e favorendo la crescita del mercato delle costruzioni.

Concetti ben rappresentati dalla relazione che la presidente in carica di Assimpredil Ance Regina De Albertis (39 anni, laureata in ingegneria al Politecnico di Milano, direttore tecnico e Consigliere delegato dell’impresa di famiglia Borio Mangiarotti spa) ha svolto all’assemblea generale dell’Associazione nel settembre 2022 al Teatro Lirico di Milano. De Albertis ha puntato sul futuro: “Il nostro impegno – ha sostenuto – è vincere le difficili sfide dei prossimi anni solo se tutti faremo la nostra parte. In particolare, il nostro impegno sarà rivolto a sostenere lo sviluppo delle Piccole e medie imprese della filiera, promuovendo l’innovazione degli strumenti per la loro crescita qualitativa; valorizzare e far riconoscere la centralità del nostro settore per la sostenibilità, ovvero per la rigenerazione urbana, ambientale e sociale; creare le condizioni per lo sviluppo di una vera economia circolare”.

8 - Metropoli e città sostenibili - Regina De Albertis all'Assemblea del 5 luglio 2021

Del consiglio di presidenza (2021-2025) fanno parte Luca Botta (Botta Spa, vice presidente vicario con delega al Lavoro e capitale umano); Gabriele Bisio (Thema Costruzioni srl, vice presidente con delega Urbanistica e Territorio); Paolo Riva (Impresa Guerini & c. srl, vice presidente con delega ai Lavori Pubblici); Giovanni Deleo (Deleo srl, vice presidente con delega a Tecnologia e Innovazione); John Bertazzi (Costruzioni & Immobiliare srl, vice presidente con delega ai Rapporti interni); Fabio Esposito ( R.C.M. Restauro Consolidamento Manutenzione srl, vice presidente con delega al Centro Studi).

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Davide Banfo

Giornalista e viaggiatore curioso. Dopo aver iniziato alla Gazzetta del Popolo, ho lavorato con incarichi diversi in alcune redazioni e in diversi settori di Repubblica: Torino, Bari, Roma, Milano e poi di nuovo a Roma.

Seguimi su

Articolo 1 di 4