PROPTECH WORLD

Unicorni proptech, QuintoAndar vola a oltre 5 miliardi di valutazione

5,1 miliardi di dollari: questa la valutazione da capogiro raggiunta dalla startup proptech brasiliana QuintoAndar dopo aver chiuso un round di investimenti di Serie E da 300 milioni di dollari. Prossimo obiettivo, le assicurazioni

27 Ago 2021

5,1 miliardi di dollari: questa la valutazione da capogiro raggiunta dalla startup proptech brasiliana QuintoAndar dopo aver chiuso un round di investimenti di Serie E da 300 milioni di dollari. L’operazione è stata guidata da Greenoaks Capital e dal colosso cinese Tencent. Solo tre mesi fa, inoltre, la compagnia aveva raccolto altri 120 milioni, raggiungendo già al tempo una valutazione da 4 miliardi di dollari.

QuintoAndar si definisce come una “soluzione end-to-end per gli affitti a lungo termine” che, tra le altre cose, mette in comunicazione potenziali inquilini con i proprietari degli immobili. Come riportato da TechCrunch, poi, lo scorso anno QuintoAndar è entrato anche nel settore della compravendita immobiliare collegando proprietari e clienti interessanti all’acquisto.

Sul lungo termine la startup punta a operare anche nel mondo delle assicurazioni sui titoli, nei depositi a garanzia e nei mutui: per questo all’inizio di agosto ha acquisito Atta Franchising, startup di San Paolo specializzata proprio in quest’ultimo campo.

Il 2021 si sta rivelando un anno estremamente fortunato per l’unicorno brasiliano: oltre ai due ingenti round di investimento, la compagnia ha esteso le sue operazioni in 14 nuove città, e gestisce ora più di 120 mila affitti in 40 centri urbani. Le operazioni di compravendita sono invece attive in quattro delle principali città del Paese: San Paolo, Rio de Janeiro, Belo Horizonte e Porto Alegre.  Il prossimo obiettivo, ora, è espandersi a livello internazionale per entrare nel mercano messicano.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5