Venture capital

MetaProp: nuova raccolta di 100 milioni di dollari per il fondo VC che investe nel Proptech

Il fondo venture capital di New York MetaProp, specializzato in ambito Proptech, ha chiuso la sua terza raccolta con 100 milioni di dollari: finanzieranno una nuova serie di investimenti. Lanciato nel 2015 ha già finanziato più di 130 startup a livello internazionale. Ecco i prossimi investimenti

07 Lug 2021
Looking over Manhattan towards the Empire State Building in New York City, USA.

Il fondo venture capital di New York MetaProp, specializzato in ambito Proptech, ha raccolto 100 milioni di dollari che finanzieranno il suo terzo round di investimenti. Un netto aumento rispetto all’ultima operazione di raccolta fondi, che nel 2018 si era fermata a 40 milioni di dollari.

Fondato nel 2015, MetaProp investe in compagnie proptech attive a livello internazionale e fino a oggi ha finanziato più di 130 startup in early stage, tra cui Spruce, Briq, VergeSense e Attentive.

“Abbiamo costruito un grande portfolio di investimenti in ambito proptech, e il nostro team valuta più di 200 nuove startup ogni mese” ha detto Aaron Block, co-founder e Managing Partner di MetaProp. “Questo forte flusso permette ai nostri partner di beneficiare di grossi ritorni sugli investimenti, insieme a livelli esclusivi di accesso, partecipazione e insights riguardo le attività delle compagnie finanziate attraverso Innovation Services, la piattaforma esclusiva di MetaProp”.

Tramite MetaProp e i suoi partner, infatti, gli imprenditori attivi in ambito real estate possono entrare a far parte di un grande network di distribuzione e supporto alla crescita, che mette a disposizione numerose possibilità per conoscere nuovi clienti, talenti e investitori ogni anno.

Il terzo round di investimenti andrà a sostenere compagnie innovative come Proper.ai – società che fornisce servizi di contabilità basati sull’intelligenza artificiale a gestori di portafogli immobiliari –, GoFor – startup canadese che offre un servizio di on-demand delivery per il settore delle costruzioni –, Dongnae – prima vera piattaforma di Multiple Listing Service (MLS) della Corea Del Sud, che centralizza in unico spazio virtuale tutte le inserzioni, aumentando le possibilità di scelta per acquirenti e affittuari e di vendita per broker e agenti –, e Milo Credit, startup di digital banking che sta rivoluzionando le modalità di accesso al credito per i consumatori di tutto il mondo.

 

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Articoli correlati