PROPTECH WORLD

Jay Z e Will Smith scommettono su Landis, la startup che aiuta ad accendere i mutui

Landis, startup proptech concepita per semplificare il processo di acquisto di un immobile, ha chiuso un round di investimenti di Serie A da 165 milioni $ guidato da Sequoia Capital, a cui hanno partecipato, tra gli altri, il rapper Jay Z e l’attore Will Smith, attraverso le rispettive società di venture capital

03 Ago 2021
I founders di Landis

165 milioni di dollari: è questa la cifra raccolta dalla startup proptech Landis, tra equity e debito disponibile, con un round di investimenti di Serie A guidato da Sequoia Capital, a cui hanno partecipato anche i veicoli venture capital del rapper Jay-Z e dell’attore Will Smith, che rispondono rispettivamente ai nomi di Arrive, il braccio d’investimento di Roc Nation (la celebre società d’investimento fondata dal rapper americano), e di Dreamers VC.

Landis è stata fondata nel 2018 a New York da Cyril Berdugo e Tom Petit, con l’obiettivo principale di facilitare il processo di accensione di un mutuo e, di conseguenza, l’acquisto di un primo immobile. La sua tecnologia, infatti, è in grado di determinare automaticamente se un cliente sarà in grado di sostenere un mutuo nei prossimi 12 o 24 mesi. In caso di esito positivo, Landis acquista la proprietà desiderata e la affitta al cliente, il quale nel frattempo cercherà di rafforzare la propria posizione economica in modo da poter aver accesso al finanziamento che lo porterà finalmente ad impossessarsi dell’immobile.

La startup non ha rivelato quale parte dei 165 milioni raccolti consista in debito e quale in equity, così come ha mantenuto private le informazioni relative alla sua crescita. Oggi, in ogni caso, Landis opera in 29 città sparse per 11 Stati americani e ha in programma di espandersi in altri nove Stati entro la fine del 2021.

Oltre al risultato complessivo del round di investimenti, Landis ha annunciato il lancio della sua app per mobile, disponibile gratuitamente per tutti i possessori di iPhone, tramite la quale è possibile avere sempre a disposizione una panoramica complessiva della propria situazione economica e finanziaria.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4