FINANZA

Il real estate crowdfunding per gli investitori di fascia alta: ecco Premiere di Walliance

Walliance ha lanciato sul mercato Première, un servizio dedicato ad investitori Private e HNWI, che avranno così accesso a due nuove categorie di account (Gold e Black) pensate per soddisfare le esigenze dei clienti del private banking. Target di investimento fra 25 e 50mila euro

08 Ott 2021

Nata per abbattere le barriere di ingresso in un settore, quello immobiliare, dove l’investimento era tradizionalmente proibitivo per il piccolo-medio risparmiatore, Walliance punta ora a un target più elaborato e facoltoso, con l’intento di creare una solida base di clienti privati di alto profilo. Per andare incontro alle complesse ed eterogenee esigenze della clientela più esclusiva ha infatti deciso di ampliare e diversificare la sua offerta di servizi, integrandola con Première, una nuova soluzione pensata per investitori Private e HNWI (High Net Worth Individual, ovvero “individuo ad alto patrimonio netto”).

Il lancio sul mercato del prodotto era già stato annunciato dal CEO e Co-founder Giacomo Bertoldi, come logica conseguenza del round da 4 milioni di euro sottoscritto in luglio.

D’altronde, dopo aver adempito alla propria mission, attraverso lo sviluppo di una piattaforma di crowdfunding capace di democraticizzare il settore degli investimenti immobiliari, per Walliance, in un’ottica di crescita e di costante perfezionamento della propria offerta di servizi, diventava indispensabile aprirsi a un nuovo segmento di mercato.

Ora che questo passo strategico è stato compiuto, il pubblico private può interfacciarsi con una nuova piattaforma online di investimento, che gli garantisce una serie di vantaggi esclusivi. Chi, infatti, rientrerà in una delle due categorie di account (Gold e Black) che Première ha introdotto, potrà contare su strumenti di reportistica efficienti e di facile accesso, su un’assistenza evoluta e soprattutto sull’opportunità di investire in via anticipata rispetto ai risparmiatori retail possessori di un account Standard.

Per poter richiedere l’attivazione di un account Gold, l’investitore deve avere un portafoglio attivo di investimenti su Walliance di almeno 50 mila euro; possedere un patrimonio in strumenti finanziari (o liquidità) di almeno 200 mila euro; investire almeno 10 mila euro per progetto. Per l’account Black invece i requisiti si fanno più stringenti: un ticket minimo di investimento di 25 mila euro; un portafoglio attivo in Walliance di 100 mila euro, e il possesso di asset finanziari dal valore minimo di 500 mila euro. Tali prerogative anticipano l’entrata in vigore della normativa europea che configura la nuova classe di investitori “sofisticati”.

Giacomo Bertoldi, CEO di Walliance, commenta così il lancio sul mercato del nuovo prodotto: “Walliance con Première è pronta ad accogliere istituzioni bancarie e reti di promotori finanziari, affinché i loro clienti possano ulteriormente diversificare nell’immobiliare e nell’economia reale, pur mantenendo il proprio patrimonio in gestione presso l’istituto prescelto.”

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5