PROFESSIONAL SERVICES

L’agenzia immobiliare che funziona con l’abbonamento: il modello della startup Immovare.it

Un abbonamento mensile per avere i diversi servizi utili per la vendita di una casa: è il modello di business, basato sulla subscription economy, proposto da Immovare.it, startup fondata nel 2022 da Domenico Miccione. Ecco come funziona e quali vantaggi ha

Pubblicato il 08 Giu 2023

L’agenzia immobiliare come la conosciamo è destinata a restare un ricordo del passato. Il proptech, con l’applicazione delle tecnologie digitali al mercato delle transazioni immobiliari, sta infatti portando profondi cambiamenti ai modelli di funzionamento e di business, grazie soprattutto al lavoro delle startup proptech.

È il caso di Immovare.it, agenzia immobiliare online fondata nel 2022 da Domenico Miccione, un agente immobiliare con una lunga esperienza alle spalle, che propone un modello di business innovativo e scalabile, basato sulla subscription economy.

Immovare.it, l’agenzia immobiliare basata sulla subscription economy

L’obiettivo di Immovare.it è quello di cambiare le logiche dell’intermediazione immobiliare, ancora oggi poco flessibili e trasparenti, semplificando la compravendita immobiliare e rendendola sicura ed efficiente come un bonifico online. La startup punta sulla cosiddetta “economia della fiducia” e offre la possibilità di sottoscrivere un abbonamento per il tempo necessario a vendere casa, senza pagare ulteriori provvigioni.

DIGITAL360 AWARDS
Candida il tuo progetto e diventa promotore della trasformazione digitale!
Open Innovation
Venture Capital

Ogni piano di abbonamento ha un prezzo mensile fisso, proporzionato agli strumenti che offre e prevede una prova gratuita di 30 giorni. Più servizi sono compresi, più diventa facile e veloce vendere casa e la provvigione viene pagata solo da chi compra, e soltanto a vendita conclusa. Il venditore può dunque affidarsi a Immovare.it per tutto il processo di compravendita, che gestirà tutte le fasi in completa trasparenza e garantendo pieno controllo al proprietario.

Immovare.it si avvale di un network di agenti immobiliari sparsi sul territorio e prevede anche servizi aggiuntivi, vantaggiosi sia per chi vende sia per chi compra casa, tra cui una valutazione istantanea dell’immobile, un simulatore che calcola il risparmio generato dall’abbonamento alla piattaforma e analisi di mercato comparative.

Domenico Miccione, founder di Immovare.it, agenzia immobiliare online

Innovare il real estate: costi contenuti e servizio personalizzabile

“Siamo entusiasti di lanciare Immovare.it, perché vogliamo dare una spinta al mercato immobiliare”, afferma Domenico Miccione, founder di Immovare.it. “Coltiviamo l’ambizione di “immovare”, cioè innovare il real estate, sia in relazione all’offerta commerciale, rendendola economica ed elastica, sia in relazione alla sicurezza e alla trasparenza, grazie all’utilizzo di tecnologie a disposizione dei clienti, che siano individui, famiglie, aziende o istituzioni nonché dei professionisti del settore che ci supportano. Il nostro tratto distintivo è l’utilizzo della subscription economy: i driver che ci hanno spinto a proporre questa formula innovativa sono principalmente la possibilità di mantenere costi contenuti, l’accessibilità e la personalizzazione del servizio”, conclude Miccione.

Che cos’è la subscription economy

La subscription economy, o economia della sottoscrizione, è un modello di business basato sulla vendita di prodotti o servizi attraverso abbonamenti a pagamento. In questo modello, i clienti pagano una quota fissa periodica per accedere a un servizio o a un prodotto, anziché acquistarlo una volta sola.

Questo modello di business è diventato sempre più popolare negli ultimi anni grazie alla diffusione di internet e delle tecnologie digitali, che hanno reso più facile e conveniente per le aziende offrire servizi e prodotti attraverso abbonamenti.

Il funzionamento della subscription economy è abbastanza semplice: i clienti scelgono il servizio o il prodotto che desiderano sottoscrivere e pagano una quota fissa periodica per accedervi. In cambio, l’azienda si impegna a fornire il servizio o il prodotto in modo continuativo e a garantire un livello di qualità costante.

Questo modello di business presenta diversi vantaggi sia per le aziende sia per i clienti. Per le aziende, la subscription economy consente di avere un flusso di entrate costante e prevedibile, di fidelizzare i clienti e di offrire servizi personalizzati e di alta qualità. Per i clienti, invece, la subscription economy offre la comodità di avere accesso continuo a un servizio o a un prodotto senza dover effettuare acquisti ripetuti, di risparmiare denaro grazie a sconti e offerte esclusive e di avere maggiore flessibilità nella scelta dei servizi o dei prodotti da sottoscrivere.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 5