PROPTECH WORLD

essensys: come funziona la piattaforma cloud che aiuta a programmare gli spazi di lavoro

essensys, startup proptech londinese che ha sviluppato una piattaforma Saas per aziende che vogliono snellire il flusso di lavoro dei loro dipendenti ed ottimizzare gli spazi in cui operano, ha recentemente sottoscritto un round da 33,2 milioni di sterline

04 Ago 2021

Con un nuovo, fortunato round di investimenti la startup proptech inglese essensys ha raccolto 33,2 milioni di sterline, con i quali ha intenzione di rafforzare il suo percorso di crescita ed espansione, puntando soprattutto su una forte strategia go-to-market e sullo sviluppo dei prodotti per rispondere alle spinte innovative del settore in cui opera.

Fondata a Londra nel 2006 dall’attuale CEO Mark Furness, essensys aiuta i proprietari di grandi spazi aziendali a restare al passo con i tempi e rispondere alla crescente richiesta di aree lavorative flessibili, sempre più indispensabili in questa fase di convivenza con il Covid-19. La sua piattaforma all-in-one, disponibile in cloud, offre infrastrutture digitali utili per la programmazione degli spazi, la gestione delle operazioni e l’organizzazione generali degli ambienti e dei servizi, in modo da avere la situazione sempre sotto controllo.

Oggi la compagnia aiuta a gestire spazi dall’estensione complessiva di quasi 2 chilometri quadrati (20 milioni di piedi quadri) in 170 città nel Regno Unito, Nord America, Europa continentale e nella regione dell’Asia-Pacifico. Dal 2019, inoltre, essensys è quotata sulla Borsa di Londra.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3