PROPTECH WORLD

Katerra: perché sta fallendo una startup del Contech finanziata con 2 miliardi

Nonostante il sostegno finanziario di SoftBank e il cambio del CEO, Katerra, società che propone una piattaforma tecnologica per le costruzioni, non ha retto all’impatto del Covid19

10 Giu 2021
Katerra

La startup del Contech Katerra, finanziata tra gli altri anche dal colosso SoftBank, sta affrontando seri problemi finanziari dopo aver raccolto 2 miliardi di dollari in investimenti. Katerra è stata fondata a Menlo Park (California) nel 2015 con l’obiettivo di ridurre i costi per gli imprenditori immobiliari, e nel 2020 contava più di 8.000 dipendenti in tutto il mondo.

La sua missione: sviluppare una piattaforma tecnologica per le costruzioni in grado di ottimizzare i vari aspetti dello sviluppo dell’edilizia e del design. La società è però entrata in crisi nel corso della pandemia di Covid19 a causa, si legge in alcuni report, del costo dei materiali e dei costi occupazionali.

Di conseguenza, nell’aprile 2020, il Ceo Michael Marks ha rinunciato al salario e ha tagliato il 7% del personale, corrispondente a circa 400 persone. Nel maggio 2020 SoftBank  aveva investito 200 milioni nella startup e il Ceo Marks era stato sostituito con Paal Kibsgaard, ma questi sforzi non sono stati sufficienti a salvare Katerra.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Articoli correlati